“Sarde a Beccafico”

-per quattro persone-

 

Preparare un chilo di sarde fresche possibilmente grandi. Devono essere deliscate con cura, togliendo le teste. Lavare delicatamente in acqua corrente.

Lasciate sgocciolare, e intanto preparate a parte del pane grattugiato (250 gr.), da far brustolire –appena imbiondire – con qualche goccia d’olio d’oliva.

In un altro tegamino fare sciogliere un etto circa d’acciughe sotto sale (pulite dall’eccesso di sale e dalle lische), in una tazza d’olio d’oliva tiepido.

Amalgamare pane grattugiato e olio, aggiungendo un etto di pinoli e due etti di “passulina”. La passulina è ribes nero essiccato che si trova facilmente nelle drogherie palermitane ma con estrema difficoltà altrove. Può essere sostituita con uva passa o “corint” più piccola e nera di colore. Aggiungere ancora il succo di un limone, due cucchiaini di zucchero e una presa d’origano.

Varianti per l’impasto costituiscono il “segreto” per personalizzare il piatto.

Ne svelo due: un “ricordo” di scorza d’arancia (ovviamente non trattata) e/o qualche goccia di marsala.

Rimestare il tutto correggendo la consistenza dell’impasto con altro olio fino ad ottenere un insieme coerente.

Adesso preparare una teglia da forno sufficientemente oleata e appena spolverata con pan grattato.

Riempire le singole sarde con l’impasto, arrotolandole e bloccandole l’una con l’altra per evitare che si riaprano, sistemandole nella teglia a formare delle file su uno strato. Si potrebbe usare uno stecchino come per gli involtini, ma io lo sconsiglio. Interporre tra le singole sarde, una foglia d’alloro.

Lasciare gocciolare un filo d’olio d’oliva sul tutto e mettere in forno, non eccessivamente caldo, per circa 15 minuti.

Questo piatto si può mangiare caldo, ma i conoscitori suggeriscono di tenere fuori dal forno la teglia coperta per una mezz’oretta per avere l’effetto “caluriedda”.

Il giorno seguente alla cottura i sapori sono ancor più interessanti, ammesso che sia rimasto qualcosa delle sarde a beccafico.

 

 

 • Home • Up • [E-Mail]